Il CEFR

Che cos’è il Quadro di Riferimento per le Lingue (CEFR)?

Il CEFR rappresenta una linea guida standardizzata per descrivere i livelli di conoscenza delle lingue straniere in Europa. Si articola in 6 livelli: A1, A2, B1, B2, C1, C2, che sono accettati ormai come standard per valutare il livello di competenza linguistica: gli esami relativi sono riconosciuti in tutt’ Europa.

Il Quadro di Riferimento è stato messo a punto dal Consiglio Europeo come parte principale del progetto “apprendimento delle lingue per la cittadinanza europea”. Lo scopo principale è fornire una metodologia da applicare all’insegnamento per poi arrivare alla certificazione del livello di conoscenza corrispondente per tutte le lingue europee.

Se vuoi sapere di più sui vari livelli, puoi consultare il sito del GOETHE-INSTITUT  oppure la relativa voce su WIKIPEDIA . 

Share by: